Docenti basso e chitarra
 

Giacomo Papetti

Giacomo Papetti (Brescia, 1984) www.giacomopapetti.com

Bassista elettrico, contrabbassista, compositore, attivo in ambiti quali il jazz contemporaneo, il pop-rock alternativo, la musica improvvisata e sperimentale. Ha conseguito con lode il Dipl. Acc. di II liv. in Contrabbasso Jazz (ed è stato insignito del Premio Marenzio 2011) presso il Conservatorio di Brescia, dove ha anche insegnato Musica d'insieme Jazz. Ha studiato tra gli altri con Stefano Battaglia, Markus Stockhausen, Piero Leveratto, Scott Colley, Furio Di Castri, Paolino Dalla Porta, Ben Allison, Pietro Tonolo e molti altri. Ha all’attivo l’incisione di oltre 30 dischi, tra cui diversi come leader e compositore. È leader del trio Small Choices (con E.Maniscalco e G.Rubino) dedicato alla sinergia tra improvvisazione, composizione e rivisitazione di brani della musica accademica del ‘900. É co-leader di diverse rinomate formazioni dedite alla musica originale, in ambito jazzistico e pop-rock.

É stato spesso ospite, con  live e interviste, di trasmissioni radiofoniche, in particolare su Radio3 RAI.  Ha suonato presso festival italiani e esteri e ha suonato con notevoli musicisti italiani e internazionali quali: Marvin Bugalu Smith,   Piero Bittolo Bon, Francesco Bigoni, Tino Tracanna, Alberto Mandarini, Walter Beltrami, Gianluigi Trovesi, Giancarlo Bianchetti, Simone Guiducci, Karsten Lipp, Nicolas Pointard, Zeno De Rossi, Valerio Abeni, Nelide Bandello, Giulio Corini, Luca Aquino, Achille Succi, Carlo Morena…

Edoardo Gaioni

Fin da piccolo si avvicina alla chitarra presso l’Associazione musicale “All’Unisono” seguito da Giovanni Rovati prima e Andrea Gnali poi.

Terminato il liceo si trasferisce a Milano per studiare in NAM sotto la guida di Beppe Pini, con il quale proseguirà poi gli studi privatamente. Nel 2018 inizia anche a studiare basso elettrico, sempre a Milano, seguito da Andrea Daolio.

Attualmente è iscritto ai Civici Corsi di Jazz di Milano (AFAM), che segue sotto la guida di illustri nomi del Jazz italiano (Giovanni Monteforte, Gabriele Comeglio).

Parallelamente agli studi inizia, dal 2018, l’attività da insegnante. Inizialmente come privato, dal 2019 collabora con l’Associazione musicale “All’Unisono”, la “Scuola di Armonia H. Strickler” e la “Scuola di Musica di Casazza”.

Propone un approccio individuale all’insegnamento, cercando di personalizzare il percorso sulla base delle esigenze didattiche e dell’allievo.

All’attività da insegnante affianca un’intensa attività live con band di vario genere, con le quali si è esibito in molti palchi del nord Italia. Le più recenti: Klezma (Funk, inediti, un singolo e un EP all’attivo), SoulCake (Pop-Fusion, inediti), Safari (Tribute Band Jovanotti).

Edoardo%205_edited.jpg
 
 
 

Andrea Galletto

Andrea 5.jpeg

Andrea Galletto si è accostato allo studio della chitarra classica all’età di cinque anni. 

Dopo aver frequentato la Scuola Media ad indirizzo musicale "Arturo Toscanini” e la Civica Scuola di Musica di Chiari (BS), è entrato ai corsi Accademici del Conservatorio “L. Marenzio” di Brescia, nella classe del M° Bruno Giuffredi.

Trasferitosi poi al Conservatorio “Guido Cantelli” di Novara, sotto la guida dello stesso Maestro ha conseguito il Diploma Accademico di I livello e, nel giugno 2020, il Diploma Accademico di II livello.

Si è classificato spesso ai primi posti in concorsi nazionali e internazionali. Negli anni scorsi, ha ottenuto due borse di studio durante la masterclass “LeAltreNote” in Valdidentro (SO).

Tiene regolarmente numerosi concerti in qualità di solista e partecipa a diverse masterclass con chitarristi di chiara fama, quali: Piera Dadomo, Bruno Giuffredi, Tilman Hoppstock, Aniello Desiderio, Marcin Dylla, Judicaël Perroy e molti altri. Ha avuto anche il privilegio di esibirsi nella rinomata rassegna “Il mondo della chitarra”, edizione 2020, intitolata “Le magiche sei corde del Cantelli”, in Novara. Suona una chitarra realizzata dal liutaio Fabio Zontini, di Finale Ligure.

 

Nicola Panteghini

Nicola%202_edited.jpg

Sono chitarrista da 30 anni ed ho sempre prediletto l’aspetto creativo componendo e arrangiando brani per me e per gli artisti con cui ho avuto la fortuna di lavorare (Sdang!, Giuradei, Cattaneo, Veronica Marchi, Charlie Cinelli, Saraluce).

 

Da 15 anni sono insegnante di chitarra a tempo pieno.

Ho lavorato con centinaia di allievi e maturato un importante bagaglio di esperienze in lezioni individuali e di gruppo.

Le mie lezioni sono adatte a qualsiasi età e qualsiasi livello.

 

Produco testi, esempi audio e video esclusivi per i miei allievi e mi occupo di chitarra elettrica, acustica e classica con particolare interesse per la musica rock, folk, metal, pop, blues e tradizionale.

Nicola Sanzogni

NicolaS 2.jpeg

A partire dal 2004 studio chitarra con il maestro Nicola Panteghini (armonia / chitarra classica, acustica, elettrica) e attualmente integro lo studio dell’armonia musicale ultimando gli studi universitari presso l’Università di Musicologia di Cremona.

Lavoro dal 2017 come insegnante di strumento e musica d’insieme presso varie realtà attive nella provincia di Brescia.

La principale idea del mio insegnamento è che non esiste un metodo unico e universale, ma il percorso di studio va personalizzato in base alle risposte Uniche che ogni allievo darà agli stimoli musicali dell’insegnante.

Sono coinvolto in numerosi progetti musicali che spaziano tra i generi della musica moderna, dalla musica Pop al Metal, dal Reggae al folk, come chitarrista e arrangiatore.

Nel 2013 mi unisco alla band Reggae dell’artista mantovano Galup (cantautore), con il quale arrangia, registra e si esibisce come chitarrista elettrico e acustico.

Con all’attivo numerose date in molte città di tutta Italia, la band ha aperto i concerti di artisti internazionali come Alborosie (Flower festival di Torino, Mamamia di Senigallia, Villa Tittoni a Milano), Mellow Mood (Festival del Cotriero, Gallipoli), Africa United (Milano) e Ghemon (Reload Festival, Biella).

 
 

Tobia Verasi

Tobia 1.jpg

Nato a Brescia, ha cominciato lo studio della chitarra classica con la maestra Piera Dadomo, si è poi laureato al triennio di primo livello presso il conservatorio “L. Campiani” di Mantova sotto la guida del maestro Eros Roselli.

Partecipa a numerosi corsi di perfezionamento con i maestri: A. Gilardino, T. Hoppstock, E. Fadini, R. Lieslevand, A. Neave, L. Biscaldi, V. Torricella, F. M. Larsen, E. Roselli, G. Peppicelli, P. Dadomo, M. Escarpa, P. Pegoraro, O. Ghiglia.

 

La pratica della musica d'insieme verrà adottata durante lo svolgimento del corso perché indispensabile per il raggiungimento degli obiettivi del corso stesso.

 

Piera Dadomo

tumblr_m7m8ikw2pp1rpqhb6o1_1280.jpg

Ho avuto la fortuna di formarmi alla scuola chitarristica del chitarrista-compositore Angelo Gilardino. L’incontro con chitarristi come Tilman Hoppstock e Dusan Bogdanovic mi ha permesso di ampliare ulteriormente la mia visione musicale. 

Ho insegnato chitarra alla “Scuola di Armonia Strickler” di Rovato prima di entrare nella scuola pubblica, presso il Liceo “Gambara” e dal 2012 presso l’I. C. Nord 2 di Brescia. Ho tenuto regolarmente Masterclass per Associazioni e Festival musicali: docente del corso formativo alle Vacanze Chitarristiche di Trivero (BI), dirette dal M° Gilardino, dal 2007 collaboro stabilmente alla Masterclass estiva di Castell’Arquato (PC). 

Concepisco l’esperienza didattica complementare a quella artistica e vivo queste due dimensioni con la stessa passione. Avendo l’esigenza di ampliare gli orizzonti della chitarra e di approfondire la ricerca interpretativa, organizzo alla Strickler gli incontri della Guitaromanie, dove invito personalità rilevanti del mondo chitarristico e musicale.

Ho registrato alcuni cd ed ho tenuto concerti presso Festival Internazionali e prestigiose Associazioni musicali in diversi Paesi europei e in Giappone, come solista o in duo con la mandolinista Dorina Frati o con il chitarrista Vincenzo Torricella. Con questi partners, grandi musicisti e grandi amici, ho avuto l’onore di realizzare alcune prime esecuzioni di composizioni a noi dedicate.

Per la casa editrice PRIM ho pubblicato, in collaborazione con Dorina Frati, alcune trascrizioni di opere cembalistiche di Bach ed ho curato, in collaborazione con Tilman Hoppstock, un’edizione urtext dei 24 Preludi di Ponce.  Per questo lavoro nel 2020 mi è stata conferita la “chitarra d’oro” al Convegno Internazionale della Chitarra.