Giulia Merli

Mi chiamo Merli Giulia e sono nata a Reggio Emilia il 15/07/1991.

Ho iniziato ad appassionarmi al mondo musicale a partire dalla scuola elementare quando ho iniziato a cantare nel coro della chiesa del piccolo paesino dell’Appenino Tosco-Emiliano dove sono sempre cresciuta. All’età di 6 anni ho ricevuto per regalo di Natale, da mia nonna materna, una tastiera e da lì ho capito che il diventare pianista sarebbe stato un mio grande desiderio. 

Ho, quindi, iniziato a suonare il pianoforte, prima, presso una Scuola di Musica Privata della zona reggiana, poi presso l’Istituto Superiore di Studi Musicali “Achille Peri” di Reggio Emilia, dove ho conseguito la Laurea di I Livello AFAM in Pianoforte il 14/10/2016 sotto la guida della M° Olivia Santucci.

Grazie agli studi in Conservatorio ho avuto modo di comprendere come la musica sia capace di ospitare, nella sua infinita ambiguità una ricchezza di senso non altrimenti dicibile. E’ una forma artistica che si basa sul confronto e il dialogo e che mira all’unione, alla cooperazione, alla complessità nel suo significato etimologico, all’attivazione emotiva, alla capacità di ascoltarsi e ascoltare l’altro, alla ricerca del silenzio e alla relazione. A tal proposito il mio percorso di studi è stato, senza dubbi, alquanto dinamico, relazionale e “in movimento”.

Ho, infatti, suonato dal 2008 al 2011 per gli “Amici della Lirica” di Piacenza dove ho avuto modo di suonare con artisti di fama internazionale come Nelson Delle Vigne-Fabbri.

Dal 2012 al 2014 ho partecipato alla Masterclass di perfezionamento pianistico con Philippe Entremont e Antonio Galera Lopez a Brain l’Alleud (BRU).

Contemporaneamente al percorso musicale ho sempre portato avanti anche una doppia carriera universitaria, laureandomi presso l’Università degli Studi di Torino il 15 Marzo 2017 in “Psicologia Clinica, salute e interventi in comunità”.

Ho, poi, deciso di coniugare la passione musicale con la pratica clinica iscrivendomi al Corso Triennale di Musicoterapia di Torino diretto dal Dott.re Gerardo Manarolo. Quest’ultimo tassello di vita mi ha permesso di lavorare tramite la musica con bambini disabili, con anziani in case di cura e con pazienti all’interno di hospice.

Ho lavorato presso l’Associazione Musicale “Lo Schiaccianoci” di Novellara (R.E) da Settembre 2016 a Giugno 2019 effettuando corsi di propedeutica musicale per una Scuola dell’Infanzia in provincia di Reggio Emilia e per una Scuola Primaria, delle zone di Modena, che ha comportato la direzione di un gruppo di 150 bambini.

Attualmente vivo a Rovato e lavoro presso la Scuola di Armonia H. Strickler come insegnante di pianoforte e armonia prescolare. Svolgo, sempre per la medesima scuola, anche sedute di musicoterapia.