Eleonora Fratus

Eleonora Fratus nasce a Brescia il 29/07/1993. 

Canta per divertimento sin da piccolissima e inizia ad avvicinarsi allo studio del canto all'età di nove anni. Questa passione continua a crescere e a sedici anni, accanto agli studi presso il Liceo Classico “Arnaldo”, inizia a frequentare anche il Conservatorio “Luca Marenzio” di Brescia nella classe di canto lirico e si diploma ad ottobre 2015 con votazione finale di 9,5/10 sotto la guida di Carla Maria Izzo. 

 

Nell’anno 2016/17 frequenta il Master in “Oper und Musiktheater” presso l’ “Universität Mozarteum" di Salisburgo sotto la direzione di Gernot Sahler e Alexander Von Pfeil e nella classe di canto di Barbara Bonney. 

 

A gennaio 2017 ha debuttato a Salisburgo nel ruolo di Larina nell' "Eugen Onegin" di Čajkovskij. A giugno 2017 ha debuttato a Salisburgo nel ruolo di “La Ciesca” nel “Gianni Schicchi” di Puccini. E’ stata poi ammessa al “Salzburger Bachchor”, per la produzione dell’“Osterfestspielen 2018” di Salisburgo. 

 

Ora è iscritta al secondo anno di biennio in Canto Lirico a Ferrara sotto la guida di Cinzia Forte, dove ha debuttato il ruolo di Giannetta ne “L’elisir d’amore” al Teatro Comunale di Ferrara. A maggio 2019 debutta Clarice ne “Il mondo della luna” di Haydn al Teatro Comunale di Ferrara sotto la direzione di Marco Titotto.

 

Negli anni si è perfezionata anche con differenti insegnanti tra cui Silvia dalla Benetta, Federico Longhi, Romina Tomasoni. Nel 2018 si è esibita in differenti concerti a Salsomaggiore con i “Musici di Parma”. Per oltre dieci anni ha fatto parte del “Coro delle soliste” e del “Coro da camera” di Brescia diretti dal M° Silvio Baracco. 

 

Nel marzo 2010 ha partecipato alla Masterclass di canto con il M° Francoise Ogèas e in maggio 2013 alla Masterclass “Affrontare la memoria” con il M° Eve Wolf, entrambe tenute presso il Conservatorio di Brescia. 

A dicembre 2014 e giugno 2015 ha cantato come solista con il coro del Conservatorio “Luca Marenzio” di Brescia la “Messa in Sol Magg - D 167 ” per soli, coro ed organo di F. Schubert.
Ha inoltre cantato in maggio 2015 come solista per l’inaugurazione del Salone “Pietro Da Cemmo” di Brescia il lied “Hör’ mein Bitten” per soprano, coro ed organo di F. Mendelsshon -Bartholdy,.ripetuto poi in giugno 2015 a Leno. 

Nell’estate 2015 ha preso parte a “Betalent”, un concorso aperto ad ogni tipo di disciplina col fine di promuovere il talento, risultando selezionata fra più di ottanta candidati e prendendo parte alla rosa di quindici finalisti che si sono esibiti in Piazza Loggia in settembre 2015.

Sempre nell’estate 2015 partecipa a “A fior d’acqua…mercati sul Garda”, e si esibisce con brani tipici della tradizione napoletana nel Porto Vecchio di Desenzano. 

Dal 2014 al 2017 ha dato vita a "Miele e Cerase", un duo pianoforte/voce con il quale canta durante varie cerimonie, soprattutto matrimoni, nelle province di Brescia e di Bergamo. 

A gennaio 2016 vince una selezione indetta dal Conservatorio “Luca Marenzio” di Brescia che la porta a cantare in aprile il “Gloria” di Poulenc per coro e orchestra come soprano solista sotto la direzione del M° Roberto Tolomelli.